MIM BELLUNOIL MUSEO MULTIMEDIALE TASCABILE  

Sfidare lo spazio e il tempo

Ideare e realizzare il MIM Belluno, Museo interattivo delle Migrazioni, in 4 mesi e in soli 170 mq è stata una sfida complessa, che ha richiesto una squadra di 16 professionisti coordinata da Primalinea, con una circolazione di circa 1500 e-mail in questo breve periodo di tempo: un esempio vincente di agenzia liquida!

Il risultato è un intenso gioiellino di comunicazione multimediale, dove i vincoli sono diventati occasioni per sperimentare e dove le suggestioni audiovisive e un allestimento dinamico creano un’atmosfera densa di energia, che accompagna il visitatore in un piccolo viaggio per capire e per ricordare. Qui anche i termo-arredatori diventano strumenti per muovere lo spazio e raccontare una storia!
Il Museo si snoda in un percorso simbolico scandito da titoli vivi, racchiudendo immagini ragionate e contributi video (documentari originali e testimonianze), disseminati in 11 postazioni multimediali.
Oltre i suoi muri nella sede dell’Associazione Bellunesi nel Mondo, il Museo si espande nello spazio virtuale del sito (www.mimbelluno.it), una finestra che “fa sistema” e invita a conoscere Belluno e la sua provincia attraverso la chiave di lettura delle migrazioni. Visitatelo: capirete la nostra filosofia!

Una carrellata di foto dell’interno del Museo.

Un breve video che ci porta nell’atmosfera del MIM Belluno, dove si trovano 11 postazioni multimediali.

Clicca sui seguenti link per scoprire altri esempi dei nostri lavori:

Centro Meduna      Brovedani     Geminox      Primitive       

Associazione Giuliani nel mondo      Fadiesis Accordion Festival