Seguici su

Signor/a Sindaco. Come fare quando…? 

Giovanni Battista Borgiani
Primalinea di Pignat Romeo & C. SNC, Pordenone, 2017

L’ABC del fare bene. Pratico vademecum sul cerimoniale e protocollo degli Enti territoriali a uso dei Sindaci e dei piccoli Comuni. 

La pubblicazione è stata realizzata in collaborazione con ANCEP – Associazione Nazionale Cerimonialisti Enti Pubblici  


ISBN 978-88-942373-0-6
© Giovanni Battista Borgiani

Formato 15×21. Copertina: plastificata opaca con alette
Pagine: 80
Genere: manuale
Volume corredato di disegni illustrativi 


“Saper cogliere preziose opportunità, almeno in questo libro, si traduce con: conoscere e seguire delle regole.

Quelle poche regole che sono innanzitutto volte a onorare la propria intelligenza e quella dei nostri avi che in millenni di storia hanno saputo riscattarsi dalla condizione animale, strutturarsi in società organizzate e Ordinamenti ben precisi, dando vita e forma a relazioni improntate al bene comune.

Quelle poche e precise regole che hanno come fine ultimo il rispetto reciproco, la facilitazione di comprensione e l’espressione unica e forte di una volontà e di un potere che, in democrazia, emana dal popolo.

Le regole sono quelle del Cerimoniale, chiave di lettura e disciplina della comunicazione istituzionale, dove con questo termine vanno intesi tutti i rapporti di relazione che intercorrono tra gli Enti pubblici, le Autorità che li rappresentano e che sussistono tra questi e i cittadini, nonché le relative forme di espressione: scritte, parlate, figurate, impersonate.

Il Cerimoniale di Stato è una realtà strutturata, complessa e vincolante che riguarda una molteplicità di attori. Nelle poche pagine che seguono sono esposti in modo quanto più sintetico e pratico gli aspetti strettamente inerenti alla figura del Sindaco e dell’Amministrazione di cui è al vertice, affinché anche il più piccolo dei Comuni, uguale a tutti gli altri nella sostanza, possa agevolmente mostrarsi grande nel saper comprendere, attuare e trasmettere quel linguaggio istituzionale comune che deve essere proprio di ogni Ente pubblico e dei relativi rappresentanti.

Dovere è usato come esortativo perché così detta la nostra Costituzione all’articolo 54:

«I cittadini a cui sono affidate funzioni pubbliche hanno il dovere di adempierle con disciplina e onore (…)».” 

Giovanni Battista Borgiani


L’AUTORE

Giovanni Battista Borgiani

Giovanni Battista Borgiani è laureato in Scienze Internazionali e Diplomatiche presso l’Università degli Studi di Genova, diplomato in Dottrina Sociale della Chiesa presso la Pontificia Università Lateranense e specializzato in Politica Internazionale e Cooperazione allo Sviluppo a Roma, dove ha conseguito anche il titolo di Esperto in Cerimoniale e Protocollo Nazionale e Internazionale presso la Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale (SIOI). Conseguito un master di primo livello in Gestione e Organizzazione di Eventi, da anni organizza sfilate di moda, conferenze ed eventi istituzionali e culturali in Italia e all’estero.

Ha perfezionato le sue competenze in materia di cerimoniale presso il Cerimoniale Diplomatico della Repubblica.

Oltre ad aver curato pubblicazioni in diversi ambiti d’interesse, nel 2013 ha pubblicato il volume La cura del particolare: l’evento conviviale con note di galateo e cerimoniale. Da sempre impegnato nel volontariato giovanile, è membro del Consiglio direttivo dell’Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti – UCID, Sezione di Genova. 

Docente e consulente di cerimoniale per enti pubblici e privati, conseguita l’Attestazione di qualificazione professionale di Cerimonialista, nell’aprile 2016 è stato nominato Delegato Nazionale alla Formazione e agli Eventi dell’Associazione Nazionale Cerimonialisti Enti Pubblici ANCEP.

Dal 2018 fa parte della redazione di Cerimoniale Oggi, quadrimestrale d’informazione professionale dell’ANCEP.